NOI MMG CAPRO ESPIATORIO DEL SSN. È TEMPO DI FARE CHIAREZZA!

  • Home
  • News
  • NOI MMG CAPRO ESPIATORIO DEL SSN. È TEMPO DI FARE CHIAREZZA!
NOI MMG CAPRO ESPIATORIO DEL SSN.  È TEMPO DI FARE CHIAREZZA!
03 mag 2023

RIGON FIMMG Verona: “Se il Sistema Sanitario Nazionale è sovraccarico, la colpa non è da attribuire a noi medici di famiglia, bensì alla mancanza di investimenti nella sanità territoriale pubblica, continuando invece a favorire il sistema sanitario privato”.


Mercoledì 3 maggio - In questi giorni siamo stati accusati di rallentare le liste d’attesa del Servizio Sanitario Nazionale per un eccesso di diagnosi, prescrizioni e trattamenti, ma se il sistema è sovraccarico la colpa non è da attribuire a noi medici di famiglia, bensì alla mancanza di investimenti nella sanità territoriale pubblica, continuando invece a favorire il sistema sanitario privato.

Noi medici di medicina generale siamo il capro espiatorio dell’inefficienza del SSN, che bloccato in una situazione divenuta ingestibile e trovandosi a far fronte al malcontento dei cittadini, cerca di addossare le colpe a noi medici di famiglia costretti tra un rapporto di lavoro convenzionato e la necessità di soddisfare le richieste dei nostri pazienti, che, riteniamo giusto ascoltare e curare.

Tuttavia i nostri pazienti non hanno la diagnosi scritta addosso e noi medici, nell’individuazione di una patologia e nella successiva prescrizione di uno specifico esame, seguiamo anche delle linee guida che ci vengono indicate a livello nazionale o internazionale. Il SSN talvolta non considera minimamente il nostro apporto e relega al MMG solamente l’aspetto burocratico della questione trasformandoci così a meri esecutori passivi nella catena della sanità pubblica. In tutto questo, non solo siamo i primi a vedere le conseguenze dell'eccessiva medicalizzazione, ma supportiamo anche il carico di lavoro supplementare che da essa ne deriva.

È dunque facile per la Regione sollevarsi da ogni responsabilità, scaricando la colpa sui noi medici di medicina generale, più difficile invece ammettere che la vera colpa risiede in una gestione terribile della medicina territoriale pubblica e nella continua promozione del sistema sanitario privato, che nel Veneto in particolare, si continua a promuovere e supportare.



Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
MAGGIORI INFORMAZIONI