Proclamato stato di agitazione FIMMG Veneto

  • Home
  • News
  • Proclamato stato di agitazione FIMMG Veneto
Proclamato stato di agitazione FIMMG Veneto
FIMMG Verona PROCLAMA LO STATO D’AGITAZIONE!
RIGON FIMMG Verona: “Nonostante i ripetuti tentativi che portiamo avanti da mesi cercando di avviare un dialogo con la Regione Veneto, chiedendo risposte chiare alle tante problematiche che ogni giorno riscontriamo come medici di famiglia. Ancora un nulla di fatto, ma ora la pazienza è finita. La situazione della medicina di famiglia a Verona è disastrosa, e se non ci si avvia ad un cambiamento radicale, le prospettive sono delle peggiori. È per questo che di fronte all’immobilismo della Regione dichiariamo lo stato di agitazione prevedendo la possibilità di sciopero”.

Anche FIMMG Verona proclama lo stato di agitazione promosso da FIMMG Veneto.
Rigon:“ A causa dell'assenza di un chiaro progetto di riforma dell'Assistenza Primaria per il Veneto, nonostante i continui richiami e le proposte presentate dalla FIMMG Veneto alle istituzioni regionali siamo costretti a dichiarare lo stato di agitazione. L'attenzione alla medicina di famiglia, nella nostra città e in tutto il Veneto è diminuita e la mancanza di programmazione regionale sta portando a rischi concreti, come la perdita del rapporto fiduciario e la prossimità con i cittadini. Non ci rimane altra scelta!”.
Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
MAGGIORI INFORMAZIONI